L’artista in concerto questa estate in storici e affascinanti teatri all’aperto
LA DATA: 10 Agosto 2017 // ARENA BENIAMINO GIGLI – Porto Recanati (Mc) – ore 21.30

La DS ACROBATIC TRAVEL AGENCY è lieta di proporre il seguente itinerario estivo, tra mare e cultura”: la penna ironica e originale di Daniele torna a scrivere ai fan e lo fa per annunciare il suo prossimo tour estivo, che sarà un’esplosione di idee, suoni ed energia. In una serie di post sulla sua pagina facebook, Silvestri racconta i suoi programmi per la prossima estate: un viaggio in Puglia, Calabria, Sicilia e Sardegna, per tornare sul palco ad esibirsi per il suo pubblico, in quelle che lui stesso definisce le sue “vacanze preferite“.
“Ero molto indeciso… – ha postato Silvestri – Quest’estate magari finalmente mi riposo…Allora dove passarla? Meglio la Puglia? La Calabria? La Sicilia? La Sardegna? Mica facile scegliere, sono tutte bellissime…
Allora ho pensato: semplice! Me le faccio tutte! E così ho parlato con la mia agenzia di viaggi (musicali), ed ecco il risultato: le mie vacanze preferite!”

Il tour di Daniele Silvestri (prodotto da OTRlive), ideato come un vero e proprio itinerario di viaggio, sarà esclusivamente in teatri storici all’aperto, ciascuno con una propria identità architettonica, storica, artistica o paesaggistica (si passa dal Teatro dei Suoni di Riola Sardo, un’ampia cava dismessa di pietra arenaria, con resti dell’antica architettura locale risalenti al neolitico; al Teatro Antico di Taormina, scavato nella roccia, ha per sfondo il Mar Ionio e l’Etna; dal Teatro di Verdura a Palermo che si trova all’interno del giardino di una villa ottocentesca presso il Parco della Favorita di Palermo; all’Anfiteatro dei Ruderi di Cirella di Diamante: una struttura in stile greco collocata tra un Monastero risalente del XVI secolo e il mare con i ruderi della cirella medievale; dall’Anfiteatro Romano di Lecce, una suggestiva arena nel cuore di Lecce, all’interno della centralissima piazza Sant’Oronzo; al Teatro Romano di Fiesole che è tutt’ora considerato uno dei teatri romani più antichi esistenti; fino al Verucchio Festival si svolge sul Sagrato della Chiesa della Collegiata alla Rocca Malatestiana: una corte aperta che sfocia in un ampio spalto a strapiombo sul paese da un lato e dall’altro sui pendii collinari volti alla Valmarecchia).

Ad accompagnare Silvestri sul palco ci saranno sette musicisti, tra collaboratori di vecchia data e recenti acquisizioni di altissimo livello: Piero Monterisi (batteria), Gianluca Misiti (tastiere) e Gabriele Lazzarotti (basso) Duilio Galioto alle tastiere, Sebastiano De Gennaro alle percussioni e al vibrafono, Daniele Fiaschi alle chitarre, Marco Santoro al fagotto, alla tromba e ai cori.